classe-ponte

Ragazzi mutilati. Gli alunni stranieri nella scuola italiana (parte 2 di 3)

Postato il

Sulla base dei dati statistici riportati nella prima parte e della mia esperienza di insegnante, vorrei esaminare adesso due condizioni diverse: quella di chi entra per la prima volta nel sistema scolastico italiano e quella della “seconda generazione”, cioè dei figli nati in Italia da genitori stranieri, che sono ormai la maggioranza.

Chi è appena arrivato

“Un ragazzo che, al di là di ogni ragione di cultura, non ha accesso alla nostra casa comune, la lingua nazionale, è un ragazzo mutilato. È la prima delle esclusioni ed essa, come le altre, alimenterà un giorno la violenza”. Il ministro dell’istruzione francese nel 2002 introduceva così una presentazione dei nuovi programmi della scuola media.

Alunni Stranieri 3

Leggi il seguito di questo post »