Un antenato romano per Bart Simpson

Postato il Aggiornato il

Fine anni Ottanta

Quando Matt Groening si recò negli studi della Twentieth Century Fox per proporre per la prima volta i personaggi della famiglia Simpson, diede ad essi, mentre aspettava di essere ricevuto nello studio del produttore televisivo J. L. Brooks , i nomi dei membri della sua famiglia: Homer e Marge come i suoi genitori, Lisa e Maggie come le sue sorelle minori.

Bart è invece l’anagramma di brat che in inglese significa monello. Bart Simpson ha i capelli formati da nove punte. Nessun altro personaggio dei Simpson ha gli stessi capelli.

Nell’introduzione al libro ‘I Simpson – La guida completa alla nostra famiglia preferita’ edizione italiana Rizzoli, Matt Groening dice tra l’altro:

[…]
Così, migliaia di ore più tardi, dopo aver visto e rivisto ogni episodio mille volte e ancora, dopo aver controllato ogni fatto sui copioni, nelle sceneggiature e sui disegni originali, questo è il risultato. Sarete felici di scoprire che, nel fare questo lavoro, diciassette persone sono diventate completamente pazze, tanto perché poteste sapere, senza contarle da voi, che i capelli di Bart Simpson hanno nove punte.

La copertina del libro 'I Simpson – La guida completa alla nostra famiglia preferita' edizione italiana Rizzoli
La copertina del libro ‘I Simpson – La guida completa alla nostra famiglia preferita’ edizione italiana Rizzoli

Primavera 2014

Nell’anno del semestre di presidenza europea della Grecia e dell’Italia, la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio in collaborazione con la Direzione Musei, Mostre e Programmi Educativi del Ministero della Cultura e dello Sport della Grecia e la Scuola Archeologica Italiana di Atene, hanno organizzato la mostra ‘Adriano e la Grecia‘.

La locandina della mostra 'Adriano e la Grecia' nel canopo di Villa Adriana
La locandina della mostra ‘Adriano e la Grecia’ nel canopo di Villa Adriana

A Villa Adriana di Tivoli, nelle stanze dell’Antiquarium del Canopo sono riunite circa cinquanta opere di cui ventidue provenienti dalla Grecia: le statue originali del Canopo (quelle presenti all’esterno sono delle copie) tra cui le Cariatidi che copiano quelle dell’Eretteo sull’Acropoli, un busto di Antinoo amante di Adriano, e infine diverse statue dell’imperatore Adriano.

Adriano (76-138 d.c.) fu un valoroso guerriero, cercò di consolidare le conquiste del suo predecessore Traiano e si preoccupò di dare dei confini stabili all’impero (a lui si deve ad esempio il vallo di Adriano in Inghilterra).

Ma fu anche un grande viaggiatore e dopo aver ristabilito l’ordine in Asia Minore si fermò in Grecia ammaliato dalla sua cultura.

Una volta tornato a Roma fece costruire Villa Adriana a Tivoli in cui sono presenti molti elementi dell’architettura greca. Nei busti che lo ritraggono è sempre presente la barba in onore dei filosofi greci.

Nel libro di Marguerite Yourcenar ‘Memorie di Adriano’, l’imperatore ormai anziano e malato racconta la sua vita in una lunga lettera indirizzata al giovane amico Marco Aurelio che diverrà nipote adottivo e successore al trono.

Copertina del libro 'Memorie di Adriano' di Marguerite Yourcenair

Copertina del libro ‘Memorie di Adriano’ di Marguerite Yourcenar

A questo punto vi chiederete: cosa hanno in comune l’imperatore Adriano e Bart Simpson?

Sveliamo subito l’arcano!

I ritratti di Adriano sono classificabili in almeno sette tipi iconografici. Nei busti che potete ammirare nella mostra di Villa Adriano, l’imperatore è raffigurato con i riccioli a virgola.

Ma quanti sono questi riccioli a virgola? Esattamente nove proprio come le punte dei capelli di Bart.

Contate se non ci credete:

Busto di Adriano con i nove grossi riccioli che incorniciano la fronte
Busto di Adriano con i nove grossi riccioli che incorniciano la fronte
Bart Simpson
Bart Simpson con i capelli a nove punte

 

P.S.1  A proposito di capelli e di Simpson, avete notato che i capelli di Homer e il suo orecchio formano una M e una G ovvero le iniziali di Matt Groening, il suo creatore?

P.S.2  A settembre verrà trasmessa l’episodio ‘crossover’ intitolato ‘The Simpson Guy’ in cui i Simpson incontrano la famiglia Griffin.

Nota: Le immagini dei Simpson™sono tratte dal libro ‘I Simpson – La guida completa alla nostra famiglia preferita’ edizione italiana Rizzoli.

The Simpsons™, created by Matt Groening, is the copyrighted and trademarked property of Twentieth Century Fox Film Corporation.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...