Perchè vado a scuola

Postato il Aggiornato il

Rinchiudersi, per propria scelta, tutte le sere, fra quattro mura. Niente più cinema,  partite di calcio alla tv, cene con gli amici. E anche trovare affetti nuovi o coltivarne di vecchi diventa complicato. Rinchiudersi per  ascoltare,cercare di capire,prendere appunti,fare fatica lottando con la stanchezza che pesa come un macigno dopo una giornata di lavoro. Andare alle scuole serali quando si sono superati i 50 anni.

Tutto questo si può spiegare con motivazioni forti. Riprendere un cammino interrotto tanti anni prima,cercare di ottenere un titolo di studio per un avanzamento di carriera o anche, semplicemente, per una soddisfazione personale. Esiste però un altro motivo per una scelta come questa. La curiosità. Scoprire ciò che ancora non si conosce non solo per un fine pratico ma per il gusto stesso della scoperta.

Arricchirsi concretamente dell’unica cosa che nessuno riuscirà mai a rubarci. La nostra cultura, ciò che sappiamo perché l’abbiamo imparato. Come si fa veramente  a sapere com’è il deserto o le montagne,se non si è mai attraversato il deserto e scalato le montagne?

Per questo io vado a scuola.

Per scalare le montagne curioso di scoprire la vertigine che può  dare l’altitudine.

Salvatore  (classe terza informatica serale)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...